“Home of the scandalous, big bad Los Angeles/dangerous, vandalous, yo, not to be trusted” (Xzibit)

Los Angeles may be all you can be in your immagination. Home of the Lakers, paradise of plastic surgery, world capital of the movie industry and birthplace of skateboarding. If it’s the skateboarding part that intrigued you the most, than I may add “city of Andrew Reynolds”, therefore it’s the city of Altamont. The formerly protege of the Boss of all Bosses aka Tony Hawk, is a grown up man now. Like his mentor taught him, he is holding the torch for the “untouchable” status that passed along with that natural leadership that he must have absorbed by Tony. Andrew Reynolds clothing company, Altamont, is untouchable as well. Reynolds gave birth to it for a simple reason: he’s real. “I don’t like other companies fit, I have mine in mind” is the simple principle that sparked the vision of Altamont from the very beginning. Andrew wants his boys to look tight with a style that is personal, not comparable to anything else that is around. Today we have this Approved t-shirt under our radar and the message is straight: “We live in Cali, fool”. Heavily reminiscing of an LA Dodgers colorway, this tee that Ada I is rocking here today is also available in white, black, black tan and oxblood. Those words are hand script by Mark Fos, the art director of Heroin skateboards and Altamont, whose unpolished style fits perfectly the flavor of the brand. And you? Aren’t you thinking that this tee shirt should fit you?


Los Angeles può essere tutto ciò che vuoi nella tua immaginazione. Casa dei Lakers, paradiso della chirurgia plastica, capitale dell’industria del cinema e luogo di nascita dello skateboarding. Se è la parte sullo skateboarding che ti ha intrigato di più, allora posso aggiungere “città di Andrew Reynolds”, perciò è la città di Altamont. Il pupillo in precedenza del Boss di tutti i Boss aka Tony Hawk, è ora un adulto. Come il suo mentore gli ha insegnato, ora tiene lui il testimone dello status di “intoccabile” che è passato insieme a quella leadership naturale che deve avere assorbito da Tony. La company d’abbigliamento di Andrew Reynolds, Altamont, è altrettanto intoccabile. Reynolds l’ha concepita per una ragione molto semplice: è un vero. “Non mi piace il fit delle altre company, ho in testa il mio” è il semplice principio che ha dato il via all’idea di Altamont agli albori di tutto. Andrew vuole che i suoi ragazzi abbiano un look preciso con uno stile personale, non comparabile al resto che c’e’ in circolazione. Oggi abbiamo questa t-shirt Approved sotto il nostro radar e il messaggio è diretto: “Viviamo in California, bello”. Questa t-shirt che Ada I indossa qui oggi ricorda pesantemente una colorazione LA Dodgers ma è disponibile anche in white, black, black tan e oxblood. Quelle parole sono scritte a mano da Mark Fos, il direttore artistico di Heroin skateboards e di Altamont, il cui stile grezzo incontra alla perfezione il gusto del brand. E tu? Non stai pensando che questa t-shirt incontra proprio il tuo gusto?

Add Comment