“Ball so hard muhfu**ers wanna fine me/That shit cray, that shit cray, that shit cray” (Jay Z & Kanye West)

I gotta tell you that since I posted Cayler & Sons MFOG snapback cap last Saturday there has been quite a buzz about this brand in my zone. Conceptually speaking Cayler & Sons is born as an headwear company but smart entrepreneurs says that the first rule is that there are really no limits to how wide is the range of your brand. So you won’t find an extensive clothing collection but still there a few pieces that worth checking out. Susy B is rocking a Cray crewneck today and as you can see everything falls into place not only when this brand deals with headwear but with clothing too. Jaguar pattern? Check! Slang thing in full swing? Check! Timeless colors that dare so others stare? Check! Dress to impress with style and finesse: get cray! I am very bored by hoodies at the moment (but this is only a personal problem, don’t worry) so when I see some fresh gear that dares to be different and gets rid of the hood, I look at it with a smile. If there is a hood that Cayler and Sons will never get rid of is the hood in neighborhood. The neighborhood where people listen and enjoy hip hop music is where this brand is at. Party gear right here. I wish the best to Cayler & Sons and I sure will keep you posted in the near future with tees, beanies and of course snapbacks that Boma Agency sent me to let you know how cray is this brand.


Devo dirti che da quando ho postato lo scorso sabato lo snapback cap Cayler & Sons MFOG c’e’ stato un certo brusio riguardo questo brand nella mia zona. Concettualmente Cayler & Sons è una company di headwear ma gli imprenditori brillanti dicono che la prima regola è che non ci sono limiti in verità rispetto a quanto ampia possa essere la gamma del tuo brand. Quindi non troverai una collezione d’abbigiamento estesa ma comunque ci sono alcuni pezzi che vale la pena di checkare. Susy B sta pompando una felpa girocollo Cray oggi e come puoi vedere tutto è al suo posto non solo quando questo brand si trova a che fare a che fare con l’headwear ma anche con l’abbigliamento. Motivo giaguarato? Check! Slang per te e la tua gang? Check! Colori senza tempo che osano mentre gli altri posano? Check! Vestiti per impressionare con stile e finezza: get cray! Sono molto annoiato dalle felpe con il cappuccio ora come ora (ma questo è solo un problema personale, non preoccuparti) quindi quando vedo dell’abbigliamento fresco che osa essere differente e si sbarazza del cappuccio, lo guardo con un sorriso. Se c’e’ un hood [cappuccio] di cui Cayler & Sons non si sbarazzerà mai è l’hood in neighborhood [vicinato, quartiere, ghetto]. Il neighborhood dove la gente la gente ascolta ed apprezza la musica hip hop è il punto in cui sta questo brand. C’è dell’abbigliamento da party qui. Auguro il meglio a Cayler & Sons e vi terrò sicuramente informati nel prossimo futuro con t-shirts, beanies e ovviamente snapbacks che Boma Agency mi ha mandato per farvi capire quanto cray è questo brand.

Add Comment