“I’m havin illusions, all this confusion’s drivin me mad inside/I’m havin illusions, all this confusion’s fu**in’ me up in my mind” (B-Real)

This Cypress Hill hook here above sounds like it’s been composed on purpose for this post. Confusion drives real people mad. Confusion f***s people in their mind. If you skate for the right reasons you are probably mad now. Too many corporations diving in a sea that has been formed bucket after bucket by pioneers doing their thing. What to do? Hate on this or act ninja? Confusion magazine is the voice of a parallel world that has nothing to do with what other skaters do: they are certified ninjas. With a primary interest on the D.I.Y. scene, this magazine can be found from Australia to Croatia via Japan and beyond. Their Italian distributor is Comvert and when I went there last time I could see from Jep eyes how much he felt their spirit, that of course he totally backs up being one of the pioneers in Italy himself. Like those photocopied fanzines that were the foundation of my mentality in my prime, Confusion magazine may be hard to find but at the same time it has a lot of soul to give. That soul that makes possible to run limited amount of t-shirts, just to let all your friends get involved and design one that they will be stoked to wear. This Bee D.I.Y. t-shirt that Marie P is rocking here is designed by Hiroyuki “Hirotton” Uemura, a Japanese skate punk artist that envisioned a sick concept here, pairing a D.I.Y. bowl to the work of bees in a beehive that use concrete bags instead of wax. To support the work of these bees is not hard to do (even if the tee is hard to find): Comvert has it in its store. Photo courtesy of Federico D’Amico.


Questo ritornello dei Cypress Hill qui sopra suona come se fosse stato composto specificatamente per questo post. La confusione fa inca**are le persone vere. La confusione le fa andar fuori di testa. Se skatei per le ragioni giuste ora probabilmente sei inca**a. Troppe corporations si tuffano in un mare che è stato formato secchio dopo secchio dai pionieri che si davano da fare. Che fare? Far partir la vena d’odio o agire ninja? Confusion magazine è la voce di un mondo parallelo che non ha nulla a che fare con quello che fanno gli altri skaters: sono ninja certificati. Con un interesse primario sulla scena D.I.Y., questo magazine si trova dall’Australia alla Croazia via Giappone e oltre. Il loro distributore Italiano è Comvert e quando sono stato lì l’ultima volta potevo vedere dagli occhi di Jep quanto sentisse suo il loro spirito, che naturalmente supporta al 100% essendo un pioniere lui stesso. Come quelle fanzines fotocopiate che son state le fondamenta della mia mentalità agli inizi, confusion magazine potrà essere difficile da trovare ma al tempo stesso ha un sacco di soul da dare. Quella soul che rende possibile di produrre quantità limitate di t-shirts solo per far sì che i tuoi amici siano coinvolti e ne disegnino una che siano pompati ad indossare. Questa Bee D.I.Y. t-shirt che Marie P indossa qui è disegnata da Hiroyuki “Hirotton” Uemura, un artista skate punk giapponese che ha immaginato un concetto assurdo qui, accoppiando una bowl D.I.Y. al lavoro di api in un alveare che usano sacchi di cemento invece che cera. Supportare il lavoro di queste api non è difficile da fare (anche se la t-shirt è difficile da trovare): Comvert ce l’ha nel suo store. Foto a cura di Federico D’Amico.

No Responses

  1. Pingback: UPDATE 25 April 2013

Add Comment