“I’m an intellectual of rap, I’m a professional/and that’s no question, yo” (Nas)

What separates a pro from a bro is what separates your girl from a hoe: you don’t even want to consider the second option, you want nothing but the best. That’s why New Era is here: to give it to you. That’s why The Maxiemillion picked up Bianca Daniella M to model for it. I think that you may have bumped into this cap before (Walter Breezy was wearing it in that v-neck tees post), even in its 9fifty snapback variation. Not this, anyway. Not in this rich tweed and faux ostrich variation. Street elegance at its peak, the union of these materials is some never seen before combo. If you’ve been dealing with caps since 1920 like New Era, you know exactely what you are doin’ and you’re doin’ it well. This is something that you want to rock if you go to see Ghostface Killah live. Or if New Era does another instalment of Introducing. Or if you go to next Bread & Butter to visit New Era at their booth. As I am writing this, I’m tryin’ this cap on and I’m coming to the conclusion that you may wear it even everyday, since its easy to match color palette allows this to be worn with any grey and black winter jacket. I can’t do nothing but notice that the accurate craftmanship that New Era got us used to, doesn’t fail even here: the ostrich is not only on the upper part of the visor but even in the thick embroidery that is in that shield in the center of the crown. A 59fifty fitted is what we are dealing with here. Just to state once again that the tradition is not ashamed of the latest trend. I mean, your flavor of the month squared visor snapback or your five panel may be fresh but this is something to be worn by a connoisseur, someone that knows that good stuff is forever like Wu Tang.


Quello che separa un bro da un pro è quello che separa la tua ragazza da una hoe: non vuoi nemmeno considerare la seconda opzione, non vuoi altro che il meglio. Ecco perché New Era è qui: per dartelo. Ecco perché The Maxiemillion ha scelto Bianca Daniella M per fare la modella questa volta. Penso che tu abbia visto questo cap prima (Walter Breezy lo indossava in quel post sulle t-shirts v-neck), anche nella sua variante 9fifty snapback. Non questo, comunque. Non nella sua variante in questo ricco tweed e simil struzzo. Street elegance al suo apice, l’unione di questi materiali è una combinazione mai vista prima. Se hai a che fare con i cappelli dal 1920 come New Era, sai esattamente cosa stai facendo e lo stai facendo bene. Questo è un pezzo da mettere per andare al concerto di Ghostface Killah. O per andare ad una eventuale nuova edizione di Introducing. O se vai al prossimo Bread & Butter per visitare New Era al suo stand. Mentre sto scrivendo, sto provandomi questo cappello e sto arrivando alla conclusione che puoi indossarlo anche ogni giorno, dato che i suoi toni facili da abbinare, consentono di indossarlo con qualsiasi giubbotto invernale grigio o nero. Non posso far altro che notare che l’accurata produzione a cui New era ci ha abituati, non viene meno neanche in questo caso: lo struzzo non è solo sulla parte superiore della visiera ma anche nello spesso ricamo che si trova in quello scudo al centro della corona. Quello con cui stiamo avendo a che fare qui è un 59fifty fitted. Semplicemente per ribadire che la tradizione non teme l’ultimo trend. Voglio dire, il tuo snapback flavor of the month a visiera squadrata o il tuo five panel saranno anche fresh ma questo è qualcosa che va indossato da un connoisseur, qualcuno che colga che la qualità è forever like Wu Tang.

Add Comment