“My lyric is live and living color, my flow if fluorescent/like scripture highlighted in bright yellow” (Cee-Lo)


Some people like to do complex stuff and at the very end what they do is never enough. Some other people like to do simple stuff and they are more than satisfied because they understood that the key that they are looking for is there and it opens all doors. How many brands try hard to have an identity? Do you want to be a hip hop brand? A snowboard brand? A casual brand with a urban edge? Beanie ain’t got nothin’ on these definitions. You can see it from the name: no frills attached. This brand has no tee shirts, no zipper hoodies, just the goodies. Dutch CEO Lucas Thorik founded this company with a vision that may not be the latest one but it’s still going to be around for a long time: less is more. What you have here is simplicity, dedication, craftsmanship and no marketing gimmicks. Do you want a beanie? Get a beanie! Nobody is selling more than the product here but anyway you can tell that what we have has a definite taste. Fluo is hot this season, so Lucas thought that to pair it with a basic grey in two different tones may turn it into something that you would find yourself wanting more and more, while you watch these pictures with Susy B here. It’s all in the stitching and in the end of it, casually left extra long, hanging nonchalantly on the side of your head. Did you see many new ideas in beanies recently? Here is one, as you can see and it’s looking great. If you think that this “less is more” philosophy should be extended to that portable device called iPhone that you are constantly playin’ with, Beanie totally agrees with you: here comes the iPhone covers with all the protection from scratches that you need and more. The hi tech vs cozy feel is excellent as you can see in the last picture. I have more in stock for you from Beanie, real soon, so don’t miss the next instalment. It’s that simple!


Quanto siamo diversi, vero?! Ci sono persone che malgrado sviluppino dei concetti complessi, sentono di non aver comunque dato abbastanza e vorrebbero rincarare la dose, mentre altre la pensano in un’altro modo. Stiamo parlando di semplicità, vero? Linee pulite nelle quali ritrovarsi con soddisfazione che diventano poi una chiave d’accesso universale per aprire tutte le porte. Troppi brands si cercano un’identità, a volte anche forzata. Vuoi un hip hop brand? Perché non uno snowboard brand? O un casual urbano? Beanie è volutamente fuori da queste definizioni. Si vede dal nome, del resto: zero fronzoli. Questo brand non ha tee shirts, nè felpe zippate, solo il suo prodotto. Il fondatore olandese Lucas Thorik ha una visione che sebbene non sia recentissima, rimarrà in circolazione ancora a lungo: less is more. Quello che ci viene proposto è semplicità, dedizione, artigianalità e nessun giochetto di marketing. Se vuoi un beanie, fatti un Beanie. Nessuno ti vende nient’altro che il prodotto qui, ma siamo in ogni caso in presenza di un gusto ben definito. Il fluo funziona in questa stagione, quindi Lucas ha pensato bene ad abbinarlo a due differenti toni di grigio che ti accorgerai di desiderare sempre più ,mentre guardi le foto della nostra Susy B. E’ una questione di cuciture e di rifiniture delle stesse, lasciate lunghe e pendenti sul lato del volto. Rispetto a tutte le novità inerenti questo tipo di articolo, questa è proprio carina da vedere. Se pensi che la filosofia “less is more” debba essere impiegata anche per l’iPhone, il tuo giochino preferito, Beanie è completamente d’accordo. Protezione da graffi da chiavi nella borsetta o in tasca? Pronti. La sensazione dell’hi tech a fianco dell’accessorio tenero e tranquillo è eccellente, come si vede nell’ultima foto. Ho dell’altro in serbo da parte di Beanie, quindi non perdetevi la prossima puntata. Semplice, no?

One Response

Add Comment