“Yo, too advanced digi stance made the cd enhanced/I move with the speed and strength of ants” (GZA)

My superminiphotographer is a genius. How can you tell which one is The Don from Chris Cole in these pictures of two different pairs of Stance socks? Simple: the Don is “artistically tied” to one ankle while the Chris Cole is worn by both legs. Why to do things normally? Otherwise you wouldn’t be here, you would be reading some other blogs. You come here to expect the unexpected, right? Well, Stance is so out of the ordinary that The Maxiemillion seems the best placement ever as far as communication goes. The Don gets his name from Don Pendleton. Grandmaster of graphic arts applied to the wood of a skateboard, mister Pendleton has been in charge among a zillion of other projects of art direction for Alien Workshop. Then he realized quite a few graphics for Element securing himself a place among the best iconic artists of the skate world. His socks are my favourites but remember that this is not what you too should think, it’s only a matter of taste. From a top skate artist to a top pro skater, the ollie that you have to do in this post is very little. Chris “Cobra” Cole is business. Serious business when you talk about progression of skateboarding, placements in contest, untouchable video parts and if you let me say it, even in retro avantgarde punk rock flare. Blue Distribution, in charge of this brand for Italy, is really happy with the feedback from shops of this innovative accessory that I told you about one month ago for the first time. Let your soul inspire you and be what you want to be: a skater or an artist, there is a place for everybody at Stance. Photo courtesy of Rachele Daminelli.


La mia superminifotografa è un genio. Come puoi dire qual’e’ The Don rispetto al Chris Cole in queste foto di due differenti calze Stance? Semplice: The Don è “legato aristicamente” ad una caviglia mentre Chris Cole è indossato su tutte e due le gambe. Perché fare le cose in modo normale? Altrimenti non saresti qui, staresti leggendo degli altri blog. Vieni qui aspettandoti l’inaspettato, giusto? Bene, Stance è così fuori dall’ordinario che The Maxiemillion sembrava essere il miglior piazzamento in assoluto per quanto riguarda la comunicazione. The Don prende il suo nome da Don Pendleton. Grandmaster di arti grafiche applicate al legno di uno skateboard, il signor Pendleton è stato incaricato in mezzo ad un milione di altri progetti della art direction di Alien Workshop. Poi ha realizzato un tot di grafiche per Element assicurandosi un posto tra i migliori artisti icone del mondo dello skate. I suoi calzini sono i miei preferiti ma ricorda che questo non è ciò che devi pensare anche tu, è solo una questione di gusti. Da un top skate artist ad un top pro skater l’ollie che devi fare in questo post è proprio piccolo. Chris “Cobra” Cole è il business. Un business serio se parli di progressione dello skateboarding, piazzamenti in contest, parti nei video intoccabili e se me lo lasci dire anche in un’accessorizzazione retro avant garde punk rock. Blue Distribution, che tratta questo brand in Italia, è molto contenta del feedback degli shops di questo accessorio innovativo di cui vi ho parlato un mese fa per la prima volta. Lascia che il tuo animo ti ispiri e sii quello che ti va di essere: uno skater o un’artista, c’e’ un posto per tutti da Stance. Foto a cura di Rachele Daminelli.

No Responses

Add Comment