“She said, “What’s wrong? This shirt cost 20 dollars”/I said, “Mom, this shirt is plaid with a butterfly collar!”” (The Fresh Prince aka Will Smith)

You know how streetstyle evolved, right? We went from a “secret society” thing to a massappeal level like we never thought it could be possible. The fashion system that once only allowed blue or white shirts and ties, nowadays tends to encourage people to dress more comfy and informal. Punk is not a movement anymore but a fashion trend and workwear that, as the word itself says was only used at work, is now blowing up and getting quite expensive too. All my lovely readers that keep on following me know that I never put it down as a matter of digits (“it’s expensive, therefore it’s good”) rather than a matter of style. Use your taste to put together an outfit, don’t copy what you see in catalogs. Mix different styles and avoid the “total look” from this or that brand. Don’t overload yourself with logos and designs: sometimes plain items are a way to make your persona stand out and not your clothes. Take this Urban Classics shirt TB 411, modeled here by Lumo MC aka Lumazzi. It’s a plain item whose purpose is to make you look current exactely like your pricey workwear brand wants you to. Pretty light as far as thickness, this 100% cotton black, white and turquoise shirt belongs to streetwear as much as sneakers and hoodies. Boma Agency, Italian distributor of Urban Classics, told me that they had a great response from retailers as far as quality/price rate goes. I may even tell you that I peeped their next collection and what was good now got even better with the introduction of some more fly pieces. And prices are not gonna change…


Lo sai quanto si è evoluto lo streetstyle, vero? Siamo passati da una cosa simile ad una “società segreta” ad un livello di appeal sulle masse come non potevamo mai pensare che fosse possibile. Il sistema della moda che una volta consentiva solo camicie blu o bianche, ora tende ad incoraggiare le persone a vestirsi in modo più confortevole ed informale. Il punk non è più un movimento ma un trend di moda e l’abbigliamento da lavoro che, come il nome stesso dice veniva usato solo al lavoro, sta esplodendo e sta diventando anche abbastanza costoso. Tutti i miei amati lettori che mi continuano a seguire sanno che non l’ho mai messa come una questione di cifre (“costa, perciò è valido”), piuttosto che una questione di stile. Usa il tuo gusto per combinare un outfit, non copiare quello che vedi nei cataloghi. Mixa stili diversi ed evita il “total look” di questo o di quel brand. Non sovraccaricarti di loghi e design: a volte gli articoli semplici sono un modo di fare risaltare il tuo personaggio e non i tuoi vestiti. Prendi questa camicia Urban Classics TB 411, indossata qui da Lumo MC aka Lumazzi. E’ un articolo semplice il cui obiettivo è di rendere il tuo aspetto attuale esattamente come lo vuole il tuo costoso brand di workwear. Abbastanza leggera per quanto riguarda lo spessore, questa camicia nera, bianca e turchese appartiene allo streetwear quanto le sneaker e le felpe col cappuccio. Boma Agency, il distributore italiano di Urban Classics, mi ha detto che hanno avuto un’ottima risposta dai dettaglianti per quanto riguarda il rapporto qualità/prezzo. Posso dirvi anche che ho dato un’occhiata alla loro prossima collezione e ciò che era buono ora è anche migliorato con l’inserimento di altri pezzi fighi. E i prezzi non cambieranno…

Add Comment